thumbnail Ciao,

Il nostro vignettista Omar Momani si sofferma sulle frizioni di casa Real Madrid, dopo l'esclusione del portiere e capitano dall'undici titolare nella sfida col Malaga.

Non sarà un Natale sereno quello che trascorrerà Josè Mourinho, sulla graticola dopo la sconfitta del Real Madrid contro il Malaga e soprattutto per l'esclusione dall'undici titolare del portiere, bandiera e capitano Iker Casillas.

Le 'Merengues', dopo il 3-2 subito in Andalusia, solo a 16 lunghezze dalla capolista Barcellona e c'è chi chiede la testa dello 'Special One'.

Il portoghese, sicuro di se, continua per la sua strada ma ormai l'aria nello spogliatoio sembra farsi irrespirabile: da un lato i pro-Mourinho, capitanati dai connazionali Cristiano Ronaldo e Pepe, dall'altra il gruppo degli spagnoli, guidati da Casillas.

Niente regali per Casillas da 'Babbo' Mou

Sullo stesso argomento