thumbnail Ciao,

Il tecnico dei Red Devils sdrammatizza sull'incrocio 'pericoloso' con l'ex allievo: sarebbe meglio non ritrovarselo di fronte, ma tant'è. Ora lo United, dice, deve rilanciarsi...

"Ronaldo? Credo che il suo contratto con il Real non gli permetta di giocare contro di noi". Sdrammatizza Sir Alex Ferguson, ma è chiaro come il sole che il sorteggio che ha visto il suo Manchester United pescare agli ottavi di Champions l'asso portoghese, ex idolo dei tifosi dei 'Red Devils', non sia stato particolarmente gradito.

Un campione così, insomma, meglio ritrovarselo di fronte più avanti, magari. L'importante, comunque, è che lo United pensi a ritrovare smalto anche sulla ribalta continentale: "Contro il Real Madrid sarà una bella sfida, per noi è un match importante per riguadagnare la scena europea dopo averla persa nella scorsa stagione, ci dobbiamo rilanciare in Europa. Cristiano, poi, è stato sempre leale nei nostri confronti e credo avrà una bella accoglienza".

Non manca un pensiero al prossimo avversario in Premier, lo Swansea: "E' una squadra che ha fatto tanti passi in avanti. In campo ci mettono molto cuore e giocano un buon calcio. Sono molto importanti queste partite ravvicinate per noi, che dovremo giocare in pochi giorni".

Sullo stesso argomento