thumbnail Ciao,

L'ex attaccante di Roma e Fiorentina è stato vittima di una truffa: ha firmato un autografo su un foglio bianco, che poi è stato convertito in una cambiale da 65mila dollari.

Episodio davvero curioso quello capitato alla vecchia conoscenza della Serie A Gabriel Omar Batistuta. L'argentino è rimasto vittima di una truffa mentre firmava un autografo: il foglio bianco nella quale è stata posta al firma, si è poi tramutato in una cambiale falsa del valore di circa 65mila dollari.

'Batigol' ha poi potuto evitare il pagamento della cambiale attraverso un'azione giudiziaria, con i gli autori della truffa che sono stati processati per "frode processuale tentata in concorso, con utilizzo di documento privato falso", come fa sapere l'agenzia locale 'Dyn'.

Lo stesso ex giocatore ha confermato che "da un autografo concesso su un foglio bianco sarebbe stata confezionata una cambiale a beneficio dell'accusato, il cui testo è stato stampato su quella stessa carta per la somma di 320mila pesos".

Gli avvocati del 43enne argentino, attualmente manager del Colon, hanno spiegato che "sul documento è rimasta quindi la firma di Batistuta come debitore, alla quale è stato aggiunto il suo nome, il documento di identità e il domicilio".

Sullo stesso argomento