thumbnail Ciao,

Conosciamo il Santa Claus FC, la squadra di Rovaniemi: "Babbo Natale? Quando ha tempo viene a vederci"

"Segue lo sport e tifa per noi" dice Juha Etelainen, presidente del club, nato nel '92. La squadra ha iniziato in terza serie, dove è tornata nel 2008 dopo otto anni.

La squadra la conoscono in pochi. Molto più famoso è il celeberrimo personaggio della città in cui gioca. Se per qualcuno Babbo Natale non esiste, nessun dubbio che il Santa Claus Football Club non sia un'invenzione: è la formazione di Rovaniemi, la città finlandese celebre grazie a colui che il 25 dicembre porta i regali ai bambini di tutto il mondo.

Il club è stato fondato nel 1992 dalla fusione delle due precedenti squadre della città, il Rovaniemi Reipas e il Rovaniemi Lappi. "Siamo partiti dalla seconda divisione, che in Finlandia è la terza serie" spiega il presidente Juha Etelainen. Che poi svela, riguardo a Babbo Natale, una curiosità che proprio nessuno si attenderebbe.

"Ama lo sport - dice - e quando ha tempo segue volentieri il Santa Claus Football Club. Specialmente allo stadio viene spesso allo stadio a tifare". Affermazione confermata dalla scena del video che ritrae un personaggio con vestito e cappello rossi e barba bianca dare il simbolico calcio d'inizio di un match.

Babbo Natale ha un suo ufficio personale: è lì che legge le lettere che i bambini di tutto il mondo gli inviano. Jukka Makkanen, centrocampista, ogni tanto ci fa un salto. "Quando non gioco a calcio mi piace venire qui. La trovo una cosa carina".

Chissà che una letterina non possa partire anche dai vertici del club. Magari per chiedere a Babbo Natale una scalata ai vertici del calcio finlandese, visto che il Santa Claus Football Club non si è mai spinto oltre la terza serie, con una caduta in quarta dal 2001 al 2008. Per ora, la squadra è nota per un altro motivo, e lassù s'accontentano.

Sullo stesso argomento