thumbnail Ciao,

"Ci ha insegnato che per questo club non esistono obiettivi irraggiungibili - ha detto il presidente dei 'blancos' - Ingiuste le critiche verso di lui".

Sempre nell'occhio del ciclone per le sue dichiarazioni polemiche, quest'anno José Mourinho lo è anche per i risultati. La sconfitta di Vigo contro il Celta, per la Coppa del Re, ha provocato turbamenti nello spogliatoio del Real Madrid, ma a difendere il tecnico portoghese ci pensa il presidente Florentino Perez.

"Mou ha tutta la mia fiducia e il mio affetto - ha detto il numero 1 madrileno a una cena sociale di Natale - Le critiche che gli sono state rivolte nelle ultime due settimane sono state ingiuste. Per me lui è il miglior allenatore del mondo".

"La stagione scorsa ha vinto una Liga, in questa ci ha già fatto felici conquistando la Supercoppa
- ha continuato - Mourinho ci ha indicato il cammino da seguire: per il Real Madrid non esistono obiettivi impossibili da raggiungere, e questo lo sanno anche i giocatori".
Insomma, pare non essere mai mancata l'armonia in casa Real, nonostante le voci che vorrebbero Mourinho in pericolo. O in partenza, in direzione Paris Saint-Germain.

Sullo stesso argomento