thumbnail Ciao,

Non toccate Mou a Perez: "E' il migliore del mondo, attacchi ingiusti e lesivi della dignità contro di lui"

Il presidente delle merengues ha voluto ancora una volta affermare con fermezza che non ha intenzione di lasciare andare via lo Special One.

In casa Real Madrid si continua a parlare ancora del futuro di Josè Mourinho, che a molti sembra in bilico nella prossima stagione. A maggior ragione dopo la sconfitta subita nell'andata degli ottavi di finale di Coppa del Re contro il Celta Vigo.

"A chi critica Mourinho voglio ricordare che solo qualche mese fa abbiamo vinto una Liga facendo un sacco di record, molti la considerano la più bella della storia. Quest'anno abbiamo già vinto un trofeo e stiam cercando di andare avanti. Per il Real non ci sono obiettivi che non si possono raggiungere, lo sanno bene i nostri giocatori".

Il presidente delle merengues ha poi concluso, difendendo ancora una volta a spada tratta il tecnico: "Sono convinto che abbiamo a disposizione come club il miglior allenatore del mondo, che in questo periodo ha subito degli attacchi ingiusti che a mio modo di vedere hanno leso la sua dignità come persona e questo non è possibile".

Sullo stesso argomento