thumbnail Ciao,

Le due squadre si affronteranno domenica sera, Marsiglia spettatore che potrebbe approfittare in caso di pareggio. Lione primo a +3 sul club di Ancelotti.

Scaramanzia, questa conosciuta. Usa l'arma della pressione psicologica Remi Garde, tecnico della capolista Lione in vista del big match tra la sua squadra e il PSG di Carletto Ancelotti, secondo in classifica a tre punti di distanza.

Le due squadre si affronteranno domenica sera, Marsiglia  spettatore che potrebbe approfittare in caso di pareggio:  "E' una partita importante ma non decisiva, non trarremo alcuna conclusione dopo la partita" continua Garde.

Le parole in vista della sfida sono tutte tra il serio e il faceto: "Tutti sappiamo già chi vincerà il campionato, e noi siamo solo tra quelli che proveranno a dare fastidio al Psg il pià a lungo possibile". Di certo, ora come ora, la graduatoria parla diversamente.

"Non pensiamo neanche di lottare per il titolo, il Psg ci spaventa" afferma patron Jean-Michel Aulas, sulla stessa lunghezza d'onda. "Sarebbe anche offensivo nei confronti di Ancelotti e Leonardo non temere una squadra che nelle ultime due partite ha vinto 4-0".

 

Sullo stesso argomento