thumbnail Ciao,

Il centrocampista a disposizione di Carlo Ancelotti ha voluto commentare il momento positivo che sta attraversando la compagine francese.

Dopo un novembre altamente negativo è cominciato nel migliore dei modi il mese di dicembre per il Psg di Carlo Ancelotti. Cerca di spiegare il perchè di questo miglioramento l'ex-Roma Jeremy Menez, intervenuto in conferenza stampa.

"Lo avevo già detto all'inizio della stagione che saremmo stati noi il nostro nemico principale. Non basta per vincere prendere un giocatore dal grande passato e metterlo in campo, sperando che faccia sempre la differenza. Adesso tutti se ne stanno rendendo conto. Insomma è sempre difficile giocare in Ligue 1, saranno complicate tutte le partite future".

Per Menez i progressi della squadra non sono dovuti solamente al cambio modulo: "Non ho delle spiegazioni per il fatto che abbiamo fatto fatica e adesso stiamo andando bene. Sicuramente l'aver cambiato modulo ci ha aiutato, ma non so se sia questo l'unico segreto della nostra ripresa. Sicuramente ogni partita per noi è a rischio, tutte le squadre quando ci affrontano cercano di dare il massimo. Per noi non penso che ci saranno delle partite mai tranquille".

Sullo stesso argomento