thumbnail Ciao,

In Ligue 2, seconda lega francese, i monegaschi saranno impegnati a Nimes venerdì. Impossibile sbagliare. Un Ranieri rabbioso nella conferenza stampa al campo di allenamento.

Non è proprio andata giù, a Claudio Ranieri, la sconfitta del suo Monaco contro il Caen. In seguito al k.o, infatti, la squadra del Principato ha perso lo scettro di capolista scivolando al secondo posto. Per il futuro l'ex Inter lancia un monito chiaro ai suoi.

In Ligue 2, seconda lega francese, i monegaschi saranno impegnati a Nimes venerdì. Impossibile sbagliare. Un Ranieri rabbioso nella conferenza stampa al campo di allenamento del suo club, alla Turbie, dopo la sconfitta sopracitata.

"Sono infuriato, regaliamo troppi goal su calci da fermo. Dopo il primo sono diventato matto. Poi ancora di più quando l'arbitro ha espulso il nostro portiere e indicato il dischetto del rigore prima che l'assistente gli potesse far notare che il fallo era stato commesso fuori area''.

Ci vuole attenzione e concentrazione: "Non siamo una grande squadra, giochiamo bene soltanto a sprazzi, spesso vedo che gli avversari sono piu' agguerriti di noi, a Caen su ogni contrasto eravamo perdenti. Voglio vincere. Dobbiamo vincere. Se non sarà così li ammazzo...''

Sullo stesso argomento