thumbnail Ciao,

Il 'Flaco', accostato nelle ultime settimane alle due milanesi, sembra sereno riguardo al suo futuro. Quanto al possibile arrivo di Sneijder: "Se arriva sarà un bene per noi".

Il Milan lo brama (in prestito, come raccontato nella nostra esclusiva odierna), l'Inter pensa a lui per sostituire Wesley Sneijder, dato da qualche tempo in partenza. Il trequartista del Psg Javier Pastore, nonostante tutte queste voci attorno al suo futuro, appare però piuttosto sereno. L'interesse delle milanesi, dice, non può che lusingarlo.

"Mi fa piacere che due grandi club italiani e del mondo parlino di me - ha spiegato il Flaco ai microfoni di 'Sky' - Io, comunque, sto bene qui, sono tranquillo e se la società vuole che resti io rimango volentieri".

L'argentino, che il Psg ha acquistato due anni fa dal Palermo in cambio di circa 42 milioni di euro, non sta rendendo come dovrebbe e anche il tecnico Ancelotti non ha nascosto i problemi del suo 'allievo'.

A Parigi, ad ogni modo, i campioni non sono mai considerati troppi, tanto che si parla di un possibile arrivo di Sneijder, in rotta con l'Inter: "E' un grandissimo campione che ha vinto tutto con l'Inter - ha spiegato Pastore - Tutti conosciamo le qualità che ha e se arriva sarà un bene per la squadra".

Sullo stesso argomento