thumbnail Ciao,

La ripresa del PSG è coincisa con il cambio di modulo: "Con il 4-4-2 aumenta la concorrenza a centrocampo".

A livello di rosa è certamente una delle squadre più forti d'Europa, chi si aspettava però un suo netto dominio in Ligue 1 si è sbagliato di grosso. Il PSG infatti, nonostante i grandissimi investimenti, in campionato viaggia a -5 dalla capolista Lione.

Il club parigino, ha accumulato questo ritardo nel corso di un novembre che l'ha visto poco brillante e, nonostante una buona ripresa nelle ultime partite, Ancelotti teme che il peggio non sia definitivamente alle spalle.

Il tecnico italiano, intervistato ai microfoni di RMC, ha ammesso: "Abbiamo mostrato una buona reazione dopo il momento no, vincendo e facendo bene contro Porto ed Evian. Le cose adesso vanno meglio ma conosco bene il calcio e so che un altro periodo negativo potrebbe essere dietro l'angolo. Non dobbiamo mai dimenticare quanto successo contro Saint-Etienne, Nizza e Rennes, solo scendendo sempre in campo con il giusto atteggiamento si superano i momenti difficili".

La ripresa del PSG è coincisa con il cambio di modulo: "Con il 4-4-2 aumenta la concorrenza a centrocampo. Verratti ha più qualità, Motta più esperienza, Chantome, maggior dinamismo e Matuidi è più aggressivo. Non sarà facile scegliere due centrali ogni volta".

Sullo stesso argomento