Kolarov in veste di cantante esegue il classico 'Jingle Bells', ma lo spirito sembra non essere quello natalizio...

Il giocatore del City ha interpretato il classico natalizio per gli auguri di Natale, ma l'esecuzione è stata totalmente da dimenticare, e assimilabile a una litania funebre...
Spesso capita che i calciatori si 'esibiscano' come cantanti. Stavolta ci ha provato l'esterno sinistro del Manchester City Aleksandar Kolarov, ma il risultato, come potete voi stessi giudicare, non è stato certo dei migliori...

L'ex giocatore della Lazio si è cimentato nel classico natalizio 'Jingle Bells' per dare gli auguri di Natale sulla Tv ufficiale del club, ma sicuramente lo spirito dell'esecuzione non è di certo quello gioioso del Natale.

Sicuramente i tifosi dei Citizens saranno rimasti 'colpiti' dalla sua esibizione, ma non certo per la bontà della stessa, quanto piuttosto per l'espressione improbabile del terzino mentre canta e per quello che più che un canto di Natale appare quasi una litania funebre.