thumbnail Ciao,

Secondo Mancini, lo United è avvantaggiato nella corsa al titolo: "Già erano forti, poi hanno preso Kagawa e Van Persie".

Sarà un pomeriggio di grandissimo calcio quello che si vivrà domenica pomeriggio all'Etihad Stadium. Il Manchester City infatti, affronterà lo United in un sentitissimo derby che vale la vetta della classifica.

Roberto Mancini, a due giorni dal match ha spiegato: "Affrontiamo i favoriti nella corsa al titolo. Lo United era già forte, poi ha comprato due giocatori come Van Persie e Kagawa e si è rinforzato ancora di più. Se ho rimpianti per RVP? No, ormai è il passato, abbiamo anche noi ottimi giocatori che se migliorano solo un po' possono segnare un sacco di goal, non ne ho dubbi".

Secondo il tecnico italiano, lo United ha anche un altro paio di vantaggi: "Noi abbiamo tre punti in meno e quindi non possiamo perdere, avvertiremo quindi un po' più di pressione. Noi poi giochiamo insieme da due anni, loro da venti e sono ai vertici da quindici anni, hanno vinto tutto in questo periodo. Non è possibile per noi recuperare il gap in così poco tempo".

Il Manchester City è reduce dall'eliminazione in Champions League: "Se aumenteranno le pressioni su di noi? No, non si può vincere sempre, io resto comunque soddisfatto del lavoro svolto in questi due anni. Non dimentichiamoci che Ferguson ha atteso tredici anni prima di vincere la Champions, ho ancora un po' di tempo..."

Sullo stesso argomento