thumbnail Ciao,

Il centrocampista nigeriano paga care le ingiurie all'arbitro Mark Clattenburg al termine della gara tra 'Blues' e United dello scorso 28 ottobre.

Stangata della Football Association per Obi Mikel. Al centrocampista del Chelsea sono state inflitte tre giornate di squalifica con l’aggiunta di una multa di 60mila sterline.

Il calciatore nigeriano paga caro il comportamento minaccioso nei confronti dell’arbitro Mark Clattenburg. Episodio risalente allo scorso 28 ottobre, quando negli spogliatoi al termine della gara con i Manchester United, avrebbe rivolto ingiurie contro il fischietto inglese.

Tuttavia, per la FA, la sanzione è stata più leggera solo perché perchè Mikel “ha agito nella convinzione di avere subito un insulto razzista dall'arbitro”, (ipotesi esclusa grazie al procedimento nel confronti di Clattenburg).

In caso contrario, si legge sempre nella nota emessa dalla federazione inglese, ”la squalifica sarebbe stata significativamente più lunga”.

Sullo stesso argomento