thumbnail Ciao,

L'ex numero uno dei 'Cafeteros', Miguel Calero, si è spento all'età di 42 anni: fu eroe contro l'Argentina negli anni '90

Lutto nel calcio sudamericano. L'ex portiere della Nazionale era stato ricoverato per una trombosi cerebrale. Fu uno dei protagonisti della vittoria contro gli argentini nel 99.

Lutto nel calcio colombiano. L’ex portiere, Miguel Calero, 42 anni, non c’è la fatta. Era ricoverato dal 25 novembre per una trombosi cerebrale e nei giorni scorsi era stato dichiarato clinicamente morto. 

L’ex numero uno dei Cafeteros, ha trascorso parte della sua carriera in Messico tra le fila del Pachuca, club in cui ha militato per dodici stagioni, vincendo ben quattro campionati nazionali e una Coppa Sudamericana.

Quanto alla carriera in Nazionale è stato uno dei protagonisti dal 1992 al 2007. Piccola chicca: Calero fu uno degli artefici della storica vittoria contro l’Argentina nella famosa partita della Coppa America del 1999. Gara in cui Martin Palermo sbaglio ben tre calci di rigore e vinta per 3-0 dalla nazionale colombiana.

 

Sullo stesso argomento