thumbnail Ciao,

Dopo la clamorosa sconfitta contro il Nizza, la dirigenza del Psg avrebbe dato l'ultimatum ad Ancelotti. Decisiva la prossima gara di Ligue 1. E già si parla di Guardiola o Mou.

La panchina di Carlo Ancelotti scricchiola sempre di più. Secondo quanto riferito da 'Sky Sport', la dirigenza del PSG non è soddisfatta della sua gestione, e sarebbe particolarmente delusa dopo il ko nell'ultima giornata di campionato contro il Nizza e l'eliminazione dalla coppa di Lega ad opera del Saint Etienne. L'ex tecnico di Chelsea e Milan, avrebbe perso il controllo dello spogliatoio, fatta eccezione di Ibrahimovich e Thiago Silva.

Ma a rischiare non sarebbe solo Carlo Ancelotti. Anche Leonardo rischierebbe l'allontanamento dal club. La posizione di Ancelotti è tuttavia un pò più critica di quella del brasiliano. Ma se il tecnico italiano verrà esonerato, anche il dirigente a giugno lascerà la capitale francese.

Decisiva non sarà il prossimo impegno in Champions League contro il Porto, data la poca importanza della partita vista la qualificazione già raggiunta dal club parigino. A decidere il futuro di Ancelotti sarà bensì il prossimo impegno di campionato contro l'Evian.

Nell'attesa, scatta il toto allenatore. I nomi più caldi per succedere ad Ancelotti sono quelli di Guardiola e Mourinho. Il primo viene accostato a tutte le panchine più importanti di Europa. Il portoghese invece, sembra aver terminato il suo ciclo al Real Madrid. La dirigenza francese sembra più propensa ad ingaggiare Mourinho, definito il miglio allenatore del mondo in circolazione.

Sullo stesso argomento