thumbnail Ciao,

Premier affare di Manchester? Non per Mancini: "C'è anche il Chelsea, sarà lotta a tre. Ma occhio alle altre londinesi..."

Il Mancio, in conferenza stampa, non esclude altre due rivali: "L'anno scorso noi abbiamo recuperato diversi punti, ecco perchè anche Arsenal e Tottenham possono riprendersi".

Ora come ora la Premier League apre un affare di Manchester, proprio come l'anno scorso. Eppure Roberto Mancini, tecnico del City, riporta tutti alla realtà: anche i Campioni d'Europa in carica del Chelsea avranno le loro possibilità.

"E' difficile dire ora che la Premier sarà un testa a testa solo tra noi del City e lo United. Anche se siamo al vertice la stagione è lunga, quando rinizierà la Champions tutto cambierà. Il Chelsea tornerà a darci fastdio, si isnerirà nella corsa al titolo. Sarà sfida a tre".


Memore della stagione 2011/2012 il Mancio in conferenza stampa non esclude altre due rivali: "L'anno scorso noi abbiamo recuperato diversi punti, ecco perchè anche le londinesi Arsenal e Tottenham possono riprendersi. Non si possono fare previsioni adesso".

L'ex Inter ha poi parlato della sua retroguardia: "Subivamo troppi goal, avevate ragione. Stiamo lavorando per fare meglio in difesa, la squadra sta lavorando su tutta la fase di copertura. Nastasic è giovane, deve migliorare. Ha qualità fantastiche, ha solo bisogno di esperienza. Sarà il nostro futuro".

Sullo stesso argomento