thumbnail Ciao,

Garde non si nasconde: "Grande prestazione dei miei ragazzi". Il tecnico del Lione risponde così agli scettici: "Ma quale fortuna, siamo primi per merito nostro"

Dopo il perentorio successo per 4-1 in casa del Marsiglia, il tecnico dell'OL Rémi Garde applaude i suoi: "Grande partita dei miei attaccanti soprattutto in chiave tattica"

E' un Rémi Garde che tiene i piedi ben saldi a terra quello che commenta il big match vinto ieri dal suo Lione al Velodrome nel recupero della Ligue 1. Un perentorio 4-1 che vale doppio: violata per la prima volta in questo campionato la tana dell'Olimpique Marsiglia e primo posto in classifica a +2 sul PSG.

"Abbiamo creato diversi grattacapi al Marsiglia, - ha dichiarato il coach lionese -  loro ci hanno messo in difficoltà nella prima frazione, poi siamo riusciti a venire fuori e vincere alla grande.

Nel successo del Velodrome spicca la personale tripletta di Gomis che sale così a nove reti stagionali, ma Rémi Garde sa bene di dover elogiare tutto il pacchetto offensivo dell'OL: "Voglio fare i complimenti per il lavoro di copertura fatto dai miei attaccanti - ha proseguito il tecnico - hanno messo sotto pressione gli avversari per poi ripartire alla grande".

Ma ora per Gourcuff e compagni, testa bassa e concentrazione al massimo per il prossimo match interno contro i campioni in carica del Montpellier: "Sono contento di essere primo in classifica - ha concluso Rémi Garde - la prossima partita potrà rivoluziona tutto ma per ora siamo felici. Stiamo progredendo passo dopo passo. La fortuna non centra niente, meritiamo questa posizione di classifica".

Sullo stesso argomento