thumbnail Ciao,

In Coppa del Re i tifosi comuni hanno fischiato i cori dedicati al portoghese dagli Ultras Sur. E Florentino Perez starebbe pensando all'esonero se non vincerà la Champions.

Clima teso in casa Real Madrid dopo l'inatteso ko nella Liga contro il Betis Siviglia. I Blancos sono ormani lontanissimi dalla vetta, occupata dai rivali del Barcellona, e la pazienza dei tifosi nei confronti di Josè Mourinho è ai minimi storici.

Come riferito stamane dalla 'Gazzetta dello Sport', ieri, nella gara di Coppa del Re contro l'Alcoyano, al Bernabeu, che aveva poco da dire dopo il 4-1 dell'andata, si è consumato lo scisma fra i tifosi delle Merengues.

Quando infatti gli Ultras Sur hanno intonato i consueti cori in onore del tecnico portoghese, i supporters comuni presenti in buon numero al Bernabeu hanno lanciato al loro indirizzo bordate di fischi, e in tutta risposta gli ultras hanno insultato il resto dello stadio.

Il clima, insomma, in casa Real, non è dei migliori, e lo stesso Mourinho ultimamente ha il volto vistosamente incupito. La sua avventura sulla panchina dei Blancos potrebbe essere al capolinea, visto che Florentino Perez potrebbe essere costretto a un clamoroso esonero nel caso in cui il portoghese non riuscisse nemmeno quest'anno a vincere la Champions League.

Solo la decima affermazione degli spagnoli nella massima competizione europea potrebbe salvare la sua panchina. Intanto per il futuro spunta l'ipotesi PSG, sostenuta da 'Le Figaro' e da 'Marca', con lo sceicco Al-Thani disposto a tutto pur di assicurarsi lo Special One. Con buona pace del suo attuale tecnico, Carlo Ancelotti.

Sullo stesso argomento