thumbnail Ciao,

Mancini si prende a malincuore un solo punto e difende Benitez: "City, serve essere duri in area. Mi dispiace per Rafa, grande allenatore"

Il tecnico italiano non è soddisfatto dell'unico punto conquistato a Londra: "Abbiamo giocato bene, sono infastidito. Male negli ultimi venti minuti. Benitez? Dispiace".

Il Manchester City avrebbe meritato di vincere, ma alla fine Roberto Mancini deve accontentarsi dello 0-0 nel match contro il Chelsea giocato ieri sera. I Citizens hanno tenuto meglio il campo senza riuscire, però, a gonfiare la rete avversaria.

"Non sono soddisfatto del punto preso" ha affermato il tecnico italiano in conferenza stampa al termine del match. "Giocare qui è sempre difficile, disputare una partita così e perdere due punti non è assolutamente giustificabile. Abbiamo giocato molto bene fino al minuto 80, poi abbiamo fatto male".

"Quando abbiamo avuto una buona occasione in attacco non bisogna essere morbidi. Sono infastidito per questa cosa, se si hanno occasioni bisogna fare bene l'ultimo passaggio, serve essere duri per segnare e vincere" il rammarico dell'ex Inter.

A Stamford Bridge si sono sentiti diversi fischi per il nuovo allenatore Blues, Rafa Benitez: "Non sono i miei tifosi e non giudico, purtroppo questo è il calcio. E' un grande allenatore, ha vinto diversi trofei importanti e farà bene. Mi dispiace, capisco che è una situazione dura".

Sullo stesso argomento