thumbnail Ciao,

Brutto episodio capitato a Londra durante il derby tra gli Spurs di Villas Boas e la squadra degli Hammers. Probabile indagine da parte della FA.

Sono passati solo pochi giorni dagli episodi di Roma che hanno scatenato il caos tra FA e Congresso ebraico mondiale. C'è chi, comunque, in Inghilterra, ha avuto modo di ricordare i cori della Lazio contro quelli del Tottenham.

Nel derby di Londra vinto dal Tottenham 3-1 contro il West Ham, infatti, i sostenitori Hammers hanno scandito diversi cori pro-biancocelesti, tra cui un classico "Viva Lazio", il nome dell'ex Paolo Di Canio inneggiato per tutta la durata dell'incontro e un agghiacciante "Possiamo accoltellarvi ogni settimana", riferito ai tifosi laziali e al ferimento del tifoso Spurs nella capitale.

Al termine del match, in conferenza stampa, Andrè Villas-Boas è tornato controvoglia su questi episodi: "Difficile interpretarli, non saprei come fare. Preferisco non macchiare la bella prestazione contro di loro. C'è una bellissima la rivalità tra noi e il West Ham, se non si raggiungono livelli di stupidità".

Il portoghese glissa con un pizzico di pepe: "Ripeto che per me sarebbe ingiusto macchiare la prestazione dei giocatori parlando di questo, ma ci sono situazioni evitabili. Non possiamo stabilire con certezza il perchè dei cori del West Ham".

"Stiamo esaminando la questione e provvederemo a parlare con entrambi i club nella giornata di oggi"
ha detto un portavoce della FA a Goal.com. Tifosi del West Ham che hanno anche ineggiato clamoramente ad Adolf Hitler, mentre il tecnico non ha sentito niente di che: "Sono concentrato sulla partita...":

Sullo stesso argomento