thumbnail Ciao,

Ibrahimovic sempre più decisivo al PSG, un motivo c'è: "Convivo con la crisi, per questo vinco. Io capitano? Non mi interessa"

Zlatan Ibrahimovic regala assist e segna una doppietta decisiva contro il Troyes: capocannoniere della Ligue 1 con 12 goal, solo Messi ha fatto meglio di lui.

PSG-Troyes finisce 4-0, Zlatan Ibrahimovic regala assist e segna una doppietta decisiva che lo proiettano sempre più come capocannoniere della Ligue 1 a quota 12 goal (nei campionati top solo Leo Messi ha fatto meglio con 17 centri).

"Cerco solo di fare il mio lavoro, di aiutare la squadra come posso. Dopo l'ultima sconfitta era importante tornare a vincere così, per dare un messaggio a tutte le altre compagini" le parole del fuoriclasse svedese al termine della gara.

Paris devastante dopo lo stop di settimana scorsa: "Volevamo una vittoria, molto importante questo 4-0 davanti al nostro pubblico. Io vgiocare anche meglio di quello che faccio, con questa mentalità riesco a segnare e fare assist. Sto cercando di fare del mio meglio".

Alcuni hanno invocato Ibra come prossimo possesore della fascia: "Non mi interessa fare il capitano, ma sapete cosa posso dare. Quanto una squadra mi compra sa cosa aspettarsi da me.

Il capitano dev'essere qualcuno che rappresenta il futuro della squadra, io ho solo tre anni di contratto. Crisi? E' bello quando c'è, da dieci anni convivo con la crisi e per questo vinco".

Sullo stesso argomento