Il Brasile dovrà trovarsi un nuovo allenatore per il Mondiali del 2014: Mano Menezes è stato esonerato

Mano Menezes non è più il ct del Brasile. Il suo sostituto verrà annunciato a Gennaio 2013, si fanno i nomi di Scolari e Ramalho.
Un fulmine a ciel sereno colpisce la Nazionale brasiliana. Mano Menezes non è più infatti il ct della compagine verdeoro. La decisione è stata presa dopo una riunione che si è tenuta a San Paolo tra il presidente della CBFJosè Maria Marin e il presidente della federazione paulista, Marco Polo del Nero.

Non è ancora chiaro, se la Federcalcio brasiliana abbia deciso di esonerare il Ct o se sia stato lo stesso Menezes a rassegnare le sue dimissioni. Comunicazioni ufficiali, in tal senso, dovrebbero arrivare entro un paio di giorni e dovrebbero essere annunciate attraverso una conferenza stampa.

Una notizia a sorpresa a pochi mesi dalla Confederations Cup e soprattutto ad un anno e mezzo dal Mondiale che si disputerà proprio in Brasile.

Non è ancora noto al momento il nome del suo successore che dovrebbe comunque essere ufficializzato non prima di gennaio 2013. Al momento, i più seri candidati per la successione a Menezes, sono Muricy Ramalho e Luis Felipe Scolari.

Menezes, è diventato ct del Brasile nel 2010 e sotto la sua guida, la Nazionale verdeoro ha raccolto 21 vittorie, sei pareggi e sei sconfitte. I risultati ottenuti sono stati tutt'altro che da ricordare visto che il Brasile ha fatto molto male alla Coppa America ed ha perso di due Superclassico d'America disputati con l'Argentina.