thumbnail Ciao,

Il centrocampista del Bayern Monaco considera eccessiva la punizione che è stata comminata a coloro che sono stati autori della bravata con l'Under 21 francese.

Una fuga che ha causato la squalifica per diversi mesi. Dal Le Havre a Parigi per una serata in disco, Yann M'Vila del Rennes, Mavinga della stessa squadra, Niang del Milan, Ben Yedder del Tolosa e Griezmann della Real Sociedad a divertirsi prima di una gara essenziale dell'Under 21 francese.

Il primo di questi è probabilmente uno dei prospetti più interessanti del calcio transalpino. Secondo Frank Ribery, connazionale, la squalifica fino al 2014 è una cosa veramente troppo esagerata: "Francamente mi sembra troppo".

"Penso che la punizione sia severa" ha rivelato il fuoriclasse del Bayern Monaco a 'Sky Sports'. "Questo non è il miglior modo per aiutare un giocatore a ritrovare il suo miglior livello. Certo che meritava una sanzione, ma era meglio piuttosto una multa".

L'avvocato Thierry Fillion, intanto, ha evidenziato di essere pronto al ricorso per il suo assistito: "Faremo ricorso, la squalifica è sproporzionata. Ma non mi sorprende visto l'accanimento mediatico che c'è stato nei suoi confronti".

Sullo stesso argomento