thumbnail Ciao,

Crespo ha deciso il suo futuro, l'ex bomber argentino farà l'allenatore: "Mi piacerebbe allenare in Italia..."

Crespo ha per il suo futuro una visione chiara: fare l'allenatore. Per questo intende prendere il patentino entro giugno.

Per tutti coloro che si erano chiesti che fine avesse fatto Hernan Crespo, eccolo che ritorna a parlare in occasione di un premio alla carriera. La sua, passata principalmente in Italia a segnare grappoli di reti con Parma, Lazio, Inter e Genoa.

Un nomade del goal, che ha vinto tre scudetti coi nerazzurri, uno con Mourinho al Chelsea, segnando anche due reti nella rocambolesca finale di Champions giocata e persa dal Milan contro il Liverpool.

In futuro, Hernan vuole fare l'allenatore. Lo aveva già annunciato lo scorso ottobre e ora lo ha ribadito. "Con la carriera di calciatore ho chiuso - ha detto - Ora voglio essere un allenatore. comincerò a studiare e forse, beh non ne sono sicuro, finire a giugno e perchè non cominciare ad allenare già a luglio? Valuterò le offerte e deciderò dove iniziare la mia carriera d'allenatore".

"Se mi piacerebbe allenare in Italia? Beh, sì - ha detto ancora Crespo - Però quando cominci a pensare di ritirarti e diventare allenatore devi prima prendere il tesserino. Per me cominciare in Italia, Svizzera o Argentina è la stessa cosa. Io voglio cominciare e vedere se posso ripercorrere i miei successi da calciatore".

Sullo stesso argomento