thumbnail Ciao,

L'ex stella del Milan potrebbe diventare presto il nuovo commissario tecnico della Nazionale ucraina, il presidente della federazione punta forte su di lui per il rilancio.

Ha appena perduto la possibilità di sedere nei banchi del Parlamento ucraino, ora potrebbe vincere la panchina della Nazionale. Stiamo parlando di Andriy Shevchenko, stella del calcio di quel Paese e fresco di addio al mondo del calcio.

Il presidente della federazione ucraina Anatoly Konkov punta forte sulla giovane età dell'ex stella del Milan per affidare a lui il rilancio della Nazionale, che ben aveva figurato nell'Europeo di casa qualche mese fa, con il numero sette assoluto protagonista in campo.

Konkov, facendo il nome di Sheva quale papabile nuovo ct, ha evocato il solito Guardiola, simbolo dei giovani tecnici saliti all'onore della ribalta. Peccato che l'esperimento, lontano dal proscenio blaugrana, abbia riscontrato fin quì scarso successo.

"Shevchenko ha giocato in grandi club come la Dinamo Kiev, il Milan e il Chelsea sotto la guida di vere e proprie leggende come Lobanovsky, Ancelotti e Mourinho"- ha detto il presidente federale per argomentare la sua idea. A trentasei anni per l'ex Pallone d'Oro è davvero arrivato il momento di decidere cosa fare da grande.

Sullo stesso argomento