thumbnail Ciao,

Il giovane Morata salva il Real, Mourinho si prende i meriti: "L'ho portato in prima squadra, altrimenti sarebbe andato via..."

Il tecnico lusitano difficilmente non parla di arbitri: "Il rigore per noi era molto chiaro, mentre il goal dei nostri avversari era in fuorigioco. Si è vista una guerra onesta".

Vittoria di misura contro il Levante per il Real Madrid di Josè Mourinho. Ma comunque una vittoria che serve a mantenere invariato il distacco (pesante) nei confronti del Barcellona. A decidere il match, per i Blancos, è stato il canterano Morata.

"E' un ragazzo molto equilibrato mentalmente, spero che non venga destabilizzato con tutto quello che succederà in questi giorni. Chi lo ha portato in prima squadra evitando che se ne andasse sono stato soltanto io" gongola il tecnico portoghese in conferenza stampa. "Sta crescendo, ma abbiamo Higuain e Benzema e se non metto loro mi diranno che sono pazzo".

Il lusitano difficilmente non parla di arbitri: "Abbiamo ottenuto tre punti molto importanti per la squadra. Il rigore per noi secondo me era molto chiaro. L'arbitro ha fatto molto bene, ma... il goal del Levante era in fuorigioco. Le persone non hanno visto un gioco di qualità, ma una guerra onesta".

Cristiano Ronaldo sostituito causa infortunio all'occhio: "Non sta bene. Non solo all'inizio del colpo, ma per tutto il primo tempo. Inizialmente ha perso la vista da quell'occhio. Alla fine del primo tempo, poi ha perso la vista da entrambi ed è stato impossibile per lui continuare".

Sullo stesso argomento