thumbnail Ciao,

Rapporto al minimo storico: Mancini spedisce Balotelli in tribuna, Milano chiama

Nella rimonta dei Citizens contro il Tottenham non c'è stato spazio per il giocatore italiano, spedito in tribuna per scelta tecnica: la cessione è sempre più vicina.

2-1 del Manchester City in rimonta contro il Tottenham firmato Aguero-Dzeko. Senza Mario Balotelli. Nella sfida di ieri, infatti, l'attaccante italiano è stato spedito in tribuna da parte di mister Roberto Mancini. Per scelta tecnica.

Lo scenario che si apre ora, dunque, è quello di una possibile apertura per la cessione. Dopo il pareggio in Champions, che potrebbe aver messo la pietra tombale sulle ambizioni stagionali europee dei Citizens, il mister è stato avvisato. D'ora in poi è sotto la lente di ingradimento.

Proprio per questo non può permettersi di continuare a scervellarsi su Supermario, di usare bastone e carota. Rapporto tra i due oramai logorato, conti da tenere sott'occhio e la necessità di vendere qualcuno. Mario, appunto.

Le pretendenti per il giocatore classe '90 sono ben note: da Milano ci fanno un pensierino, con la sua favorita Milan in prima fila e la sua ex Inter pronta ad inserirsi nella trattativa con clausole e cavilli della vecchia cessione.

Sullo stesso argomento