thumbnail Ciao,

L'esterno brasiliano ha messo in scena una conferenza stampa infuocata: "Il Pallone d'oro? Lo diano a chi vogliono, volete vendere notizie, girate le frittate...".

Non è mai banale, nè le manda mai a dire, Dani Alves. anche questa volta il terzino brasiliano del Barcellona, intervenuto in conferenza stampa, ha risposto duramente a diverse questioni, dalla sconfitta dei blaugrana in Champions alle parole di Cristiano Ronaldo.

"Il portoghese non è inferiore a Messi per il suo comportamento. Lo è per il modo che ha Lionel di giocare a calcio". Il verdeoro risponde all'attaccante del Madrid, che nel pomeriggio aveva accusato la stampa di preferire Messi per il suo comportamento.

La difesa nei confronti del compagno di squadra è totale: "Il Pallone d'oro? Lo diano a chi vogliono, adesso parlate dei comportamenti di Cristiano, volete vendere notizie, girate le frittate. Messi è superiore a tutto questo.

Litigi tra lui e Villa? E'
una cosa che avete creato voi, alimentate voi, e continuerete ad alimentarla voi. Leo gioca bene, Leo è un fenomeno, e voi dovete vendere notizie, e allora create queste cose. Ma per noi queste cose non hanno senso, e con noi questa è una guerra persa, perchè noi siamo superiori alle polemiche".

2-1 nella tana del Celtic, Alves sbotta: "Grande possesso palla, ma abbiamo perso. E allora? Noi continuamo con lo stesso gioco degli ultimi anni, quello cheha incantato tutti. Non abbiamo un piano B se non vinciamo, il Barcellona è questo".

Sullo stesso argomento