thumbnail Ciao,

La notte brava costa cara a M'Vila e quattro dell'U21 francese fra cui il milanista Mbaye Niang: sospesi da tutte le Nazionali. Per il centrocampista del Rennes Mondiali a rischio

I cinque, durante il ritiro dell'U21 in preparazione dell'importante match di qualificazione all'Europeo di categoria contro la Norvegia, hanno passato una notte in un night.

Punizione esemplare per il centrocampista del Rennes e della nazionale francese Yann M'Vila e per quattro suoi amici dell'U21 transalpina, Wissam Ben Yedder, Antoine Griezman, Chris Mavinga e l'attaccante del Milan Mbaye Niang.

I cinque, infatti, fra il 13 e 14 ottobre, durante il ritiro in preparazione dell'importante match di qualificazione agli Europei U21 2013, il playoff contro la Norvegia (che poi i 'Galletti' avrebbero perso per 5-3)hanno passato la notte in un night club.

La Federcalcio francese ha usato il pugno di ferro contro i giovani calciatori. Per Ben Yedder, Griezman, Mavinga e Niang c'è la sospensione da tutte le nazionali fino al 31 dicembre 2013. E ancora più pesante è la sanzione per M'Vila, considerata la recidiva del centrocampista, non nuovo a 'imprese' del genere: è stato infatti sospeso da tutte le nazionali fino al 30 giugno 2014.

Ciò significa che M'Vila, se non arriverà uno 'sconto' da parte della Federazione transalpina, potrà dire addio alla partecipazione ai Mondiali del 2014 in Brasile.

Sullo stesso argomento