thumbnail Ciao,

Iniesta è ovviamente soddisfatto per come è andata la sua carriera: "Nemmeno nei miei sogni ne avrei immaginata una così".

E' uno dei leader assoluti del Barcellona e della Spagna, compagini con le quali ha vinto tutto ciò che un giocatore può sognare eppure, Andres Iniesta, non ha mai perso l'umiltà che l'ha contraddistinto fin dall'inizio della sua carriera.

Il centrocampista iberico, ha svelato quanto importante per la sua crescita sia stato Louis Van Gaal: "Gli sono estremamente grato. Ho giocato solo sei partite con lui ma, durante la sua avventura al Barcellona ho imparato tantissimo da lui. Quando sei giovane possono capitare tante cose che poi condizioneranno la tua carriera, il lavorare con lui è stato fondamentale per la mia formazione".

Non solo a Van Gaal, Iniesta deve tanto anche al Barça: "Non so se sarei il giocatore che sono oggi se avessi giocato in un'altra squadra. Forse sarei stato migliore o peggiore, non lo so, di certo sono in un club ideale per crescere e per diventare quello che sono oggi".

Iniesta è ovviamente soddisfatto per come è andata la sua carriera: "Quando mi fermo a pensare a tutto ciò che è successo mi dico che nemmeno nel più bello dei sogni avrei potuto immaginare una carriera così. Quello che è capitato a me è un qualcosa di grande".

Sullo stesso argomento