thumbnail Ciao,

Iniesta resta sulle sue posizioni: "Se noi analizziamo gli episodi che vedono protagonista Pepe in ogni partita potremmo dire molte cose, ma nessuno l'ha mai fatto".

Il Clasico è ormai alle spalle ma, come spesso capitato anche in passato, ha lasciato dietro di se una lunga scia di polemiche. Ad innescarla è stata il difensore del Real Madrid Pepe che ha definito i colleghi del Barcellona degli attori.

In casa blaugrana la cosa non è stata di certo presa bene, il difensore lusitano, dal canto suo, sembra essersene fatto una ragione: "Dicono che si sono sentiti offesi dalle mie parole? La cosa non mi sorprende, ci siamo abituati. Il problema è che, come tutti sanno, ho detto la verità e, come si sa, la verità fa male. E' semplicemente questo quello che è accaduto".

Di parere opposto ovviamente Iniesta: "Il rigore da lui causato è di quelli che per alcuni c'è, per altri no, il problema non è questo. Se uno si sente attaccato così si offende. Se noi analizziamo gli episodi che vedono protagonista Pepe in ogni partita potremmo dire molte cose, ma nessuno l'ha mai fatto. Ormai lo conosciamo tutti come è fatto".

A provare a metter una parola fine alla vicenda ci ha pensato Vicente Del Bosque: "Io di giocatori che fanno teatro non ne conosco".

Sullo stesso argomento