thumbnail Ciao,

Xavi non è soddisfatto del pari col Real: "Avevamo l'occasione di lasciarli a -11 ma non l'abbiamo sfruttata. Il pari interno lascia sempre un sapore agrodolce in bocca".

Tutti si attendevano un grande spettacolo e, alla fine, il Clasico non ha certo deluso. Barcellona e Real Madrid hanno dato vita ad una splendida partita che si è conclusa sul 2-2.

Xavi, non ha nascosto però un pizzico di delusione per il risultato finale: "Nell'ultima fase della partita siamo stati superiori al Real, è un peccato non esser riusciti a vincere. Avevamo l'occasione di lasciarli a -11 ma non l'abbiamo sfruttata. Il pari interno lascia sempre un sapore agrodolce in bocca, però dobbiamo anche dire che avremmo messo la firma per essere a +8 a questo punto della stagione".

Chi ha preso con più filosofia il pareggio è Messi, autore anche ieri di una prova straordinaria: "Ci sarebbe piaciuto andare a +11, ma saremmo anche potuti ritrovarci a +5. Dobbiamo sempre ricordare che il Real è una grande squadra e che questo è un campionato molto lungo".

Messi intanto, grazie ai 17 goal segnati nei 22 Clasici, ha scavalcato Raul ed è ad una sola rete dal recordman Alfredo Di Stefano: "E' bello essere così vicini ad un così grande campione. Ci sono obiettivi più importanti però da raggiungere rispetto ai miei record personali".

Sullo stesso argomento