thumbnail Ciao,

Sulle polemiche dei giorni scorsi, il difensore blaugrana twitta: "Qualcuno vuole sempre creare tensioni: ho solo detto che il Clasico non dev'essere che una partita di calcio".

Tempo di Clasico. Tempo, chiaramente, delle inevitabili polemiche di contorno. Barcellona-Real Madrid (in diretta testuale domani su Goal.com) è già iniziata, tra tensioni create ad arte, dichiarazioni, frecciatine. Anche se Gerard Piqué cerca di frenare la reazione derivante da alcune parole rilasciate nei giorni scorsi ai media spagnoli.

"Io ho soltanto affermato - twitta stizzito il difensore del Barça sul suo account personale - che quando queste due squadre si affrontano, la partita viene sempre considerata come una sfida tra Catalogna e Spagna, e non dovrebbe essere così".

"E' solo una partita di calcio - ha continuato Piqué - Non so che ci trovi la gente a interpretare le mie dichiarazioni, in modo da creare tensione proprio prima di una sfida come il Clasico".

Piqué, tra l'altro, non è certo di scendere in campo domani sera: il difensore della nazionale spagnola non ha infatti ancora recuperato dall'infortunio patito contro lo Spartak Mosca, due settimane e mezzo fa, nella gara d'esordio di Champions League.

Sullo stesso argomento