thumbnail Ciao,

Lo 'Special' non chiude le porte al club parigino, anche se, precisa, "in questo momento non hanno bisogno di un altro allenatore". Una nuova opzione per il post-Real?

Ha sempre detto che, dopo il Real Madrid, desidera tornare in Inghilterra. Ora, però, Josè Mourinho aggiunge una nuova opzione all'elenco delle possibili scelte per il suo futuro. Ed è un'opzione di lusso, che conduce dritti dritti sulla strada del ricchissimo ed ambiziosissimo Paris Saint-Germain.

"Essere campione in un altro Paese per me è una motivazione. Sono stato campione in quattro paesi, perchè non aggiungerne un quinto?", ha spiegato lo 'Special' in un'intervista al network 'beIN Sport', alludendo ad un suo possibile sbarco nella capitale transalpina.

Il portoghese, infatti, ha vinto il campionato in patria (col Porto), in Inghilterra (Chelsea), da noi (Inter) e, per ultimo, in Spagna, lo scorso anno, alla guida delle 'Merengues'.

Subito dopo, però, è arrivata la doverosa precisazione: "In questo momento il progetto del Psg è nelle mani di persone di qualità come Carlo Ancelotti e Leonardo. Dunque, in questo momento, il Psg non ha bisogno di un altro allenatore". Per ora Parigi può attendere, in futuro chissà...

Sullo stesso argomento