Samuel Eto'o e la sua dorata vita moscovita: quattro piani di un grattacielo sono tutti per lui

All'interno della 'reggia', tutti i comfort possibili: moltissime stanze, piscina, ascensore privato, bagno turco. Ma il camerunense ha trovato da lamentarsi...
Che Samuel Eto'o non stesse così male a Mosca lo avevamo capito tutti. Del resto, per lasciare l'Inter per l'Anzhi Machachkala il camerunense ha avuto 20 milioni di buoni motivi, ovvero lo stipendio annuale che il club del Dagestan gli passa. Oggi, inoltre, sono stati svelati altri dettagli della sua vita russa.

Secondo l'emittente francese M6, in un'esclusiva poi ripresa dai media russi, Eto'o vive in condizioni extra-lusso: l'attaccante abita in una magione di 1000 metri quadri e di quattro piani, gli ultimi di un grattacielo moscovita, collegati tra loro e con vista mozzafiato su Mosca.

Una quindicina di stanze, comprese cinque camere da letto, e poi un ascensore privato, una piscina, una sauna e un bagno turco: ogni comfort possibile e desiderabile è a disposizione del camerunense, al costo di 80000 euro mensili gentilmente pagati da Suleiman Karimov, il patron dell'Anzhi.

Una vera e propria reggia, insomma. Anche se pare che Eto'o si sia lamentato per qualche imperfezione: una televisione troppo piccola, innanzitutto, ma anche la mancanza di personale per pulire la sua piscina. Poverino...