thumbnail Ciao,

L'ex capitano della Juventus, Alessandro Del Piero, si prepara all'importante esordio nel calcio australiano di sabato prossimo, pubblicando un interessante decalogo...

Chiamiamola cabala, chiamiamola coincidenza. Certo che il fatto qui narrato è abbastanza strano. Parliamo di numeri, più che di numeri di date. Date che, ad Alessandro Del Piero, stanno particolarmente a cuore. 13 maggio 2012 l'ultima partita con la maglia della Juventus in Serie A, 6 ottobre 2012 inizio della nuova avventura australiana con il primo match della A-League.

Ci concentriamo però su date da ricercare nel passato, due in particolare: 1 novembre 1897 data di fondazione della Juventus, 1 novembre 2004 data di fondazione del Sydney FC. Un particolare che, ad un tipo meticoloso come Alex, non poteva di certo sfuggire. Con un decalogo pubblicato sul suo sito ufficiale, 'alessandrodelpiero.com', Del Piero ha invitato così i tifosi a prepararsi al match di sabato.

Vi riportiamo i punti salienti: "6)Anche l’Australia ha avuto la sua Juventus: si tratta della “Juventus Melbourne” campione d’Australia nel 1985, quando l’altra Juventus diveniva campione del mondo a Tokyo. Oggi la squadra non c’è più, dopo una fusione è divenuta la “Brunswick Zebras Junior Soccer Club”. Mantenute le maglie bianconere. 7)Il Sydney F.C., la mia squadra, è stato fondato nel 2004. Data di nascita: 1 novembre, come la Juventus. Sarà un caso?" si chiede Del Piero.

E per non lasciare nulla al caso, Del Piero, ha anche pensato al suo numero preferito, quel numero 10 che indosserà anche già a partire da sabato, nel match fuori casa contro i Wellington Phoenix, alle ore 19.30 australiane: "2)Prendono parte alla A-League 10 squadre: Adelaide United, Brisbane Roar, Central Coast Mariners, Melbourne Heart, Melbourne Victory, Newcastle Jets, Perth Glory, Wellington Phoenix, Western Sydney Wanderers e ovviamente il Sydney FC.!". Quel 10 lì, proprio non vuole andar via...

Sullo stesso argomento