thumbnail Ciao,

Scintille tra Mancini e Balotelli, il tecnico spintona SuperMario rientrando negli spogliatoi: "Non ricordo cosa sia successo, niente di importante"

L'episodio al termine della sfida contro l'Arsenal, in cui Balotelli ha giocato soltanto pochi minuti. L'attaccante dovrebbe tornare titolare domani in Coppa.

Amore e odio: quello tra Roberto Mancini e Mario Balotelli è un rapporto complesso, fatto di alti e bassi. Ieri qualcosa non deve esser piaciuta al tecnico del Manchester City, che nel tunnel degli spogliatoi ha spintonato l'attaccante, reo di avergli detto qualcosa a muso duro al termine della gara contro l'Arsenal.

Balotelli potrebbe esser nervoso per i pochi minuti che il Mancio gli ha concesso nella sfida contro i Gunners, senza dimenticare la scelta del tecnico di spedirlo in tribuna in occasione del big match contro il Real Madrid.

Mancini però, pressato dai cronisti, ha minimizzato l'accaduto: “Non ricordo cosa sia successo dopo la gara con Mario, è probabile che lo abbia spinto, ma non so se mi stesse chiedendo qualcosa. Comunque, non era una cosa importante, anche se probabilmente Mario pensava che lo fosse”.

SuperMario dovrebbe tornare titolare nella sfida di domani di Capital One Cup (l’ex Carling Cup) contro l’Aston Villa.


Sullo stesso argomento