thumbnail Ciao,

Non ci sarebbe stata alcuna lite tra i due, secondo il tecnico del Manchester City. I comportamenti dell'attaccante continuano a far discutere nell'ambiente inglese...

Sembra una telenovela già vista, Mancini che litiga con Balotelli. Sembra fin troppo facile litigare con 'Super Mario', qualunque cosa faccia, ma il Mancio ha smentito tutto: "Falso. Tutto inventato. Non è vero assolutamente nulla".

Ieri il 'Daily Star' aveva parlato di una lite fra i due, prima del match di Champions contro il Real Madrid. Questo il commento del tecnico a proposito dell'esclusione di Mario dalla gara: "E' andato in tribuna perché non potevo portare in panchina tre attaccanti, e in questo momento Mario non è al massimo della condizione fisica".

Fra le tessere del puzzle che hanno fatto venir fuori l'immagine del Mancini furibondo ci sono: le sigarette a cui Mario non può proprio rinunciare, una presunta notte brava - sabato scorso - dopo lo scialbo 1-1 rimediato in casa dello Stoke, e il ritardo di condizione del giocatore.

Il vizio del fumo - a detta del Daily Star - avrebbe aggravato la miopia del giocatore, che proprio per questo, 15 giorni fa, si è sottoposto ad intervento laser per superare il problema. Sui presunti scatti che vedevano il tecnico e l'attaccante italiano non proprio in atteggiamenti amichevoli durante una sessione di allenamento, Mancini ha nuovamente smentito: "Falso anche questo. Nessuna discussione. In allenamento può capitare di riprendere un giocatore per spiegare qualche movimento, ma non era questo il caso".

Ora il City deve soltanto riscattarsi, basta telenovele. E' quello che lascia intendere anche Yaya Toure: "La gara di Madrid ci ha fatto capire di essere più forti di un anno fa. Possiamo arrivare lontano anche in Europa". Domenica c'è l'Arsenal. Quale migliore occasione per ripartire a tutto gas?

Sullo stesso argomento