thumbnail Ciao,

Del Piero pronto a divenire leggenda anche in Australia: "La pressione mi piace, è da tutta la vita che gioco per vincere"

L'ex capitano della Juventus si è presentato ai media nazionali dopo l'arrivo in terra australiana: "Speriamo di favorire la crescita di tutta la A-League con il duro lavoro".

Chi sarà il giocatore più osservato della stagione di A-League, la massima serie australiana? Domanda abbastanza retorica, visto l'ingaggio di Alex Del Piero da parte del Sydney FC. Sommerso dall'abbraccio dei fans una volta arrivato nella terra dei canguri, l'ex juventino si è presentato in conferenza quest'oggi.

"So che c'è grande attesa e mi piace. Adoro la pressione" rivela la 37enne leggenda italiana a riguardo. "Ho giocato per 19 anni nella Juventus, con la Juve bisogna vincere ogni partita in ogni singola stagione. Per fortuna, mi e' capitato tante volte. E' da tutta la vita che gioco per vincere. Prima di tutto sono qui per il Sydney FC e per competere con questa maglia. Poi, speriamo di favorire la crescita di tutta la A-League con il duro lavoro, giorno dopo giorno".

Del Piero ha poi continuato: "La unicità di questo progetto è la cosa più intrigante, unita al fatto che c'è grande entusiasmo e grande passione nella dirigenza che mi ha presentato questo progetto. Cercavo una sfida diversa, una sfida unica, e credo che non si potesse presentare occasione migliore di questa. Tutti quelli che sono passati da qui mi hanno sempre raccontanto di un paese magnifico ed accogliente, vorrò constatarlo di persona. Quando tornerò spero di farlo con qualche vittoria, con qualche amicizia".

La conclusione è dedicata al clima: "Per quanto riguarda il clima mi è andata bene, ho appena finito l'estate da una parte e la comincerò da questa. Certo quando dovremo giocare con la temperatura sotto lo zero sarà una cosa un po' difficile, anche dal punto di vista del fisico. E non ne gioverà nemmeno lo spettacolo".

Sullo stesso argomento