thumbnail Ciao,

Vicino il rientro dei due attaccanti per il tecnico del City: "Non so chi giocherà in campionato o in Champions, voglio vedere ancora come va".

Quando in squadra hai Nasri, Dzeko e Tevez, gli infortuni degli altri attaccanti forse contano poco. Ma se gli assenti rispondono ai nomi di Sergio Aguero e Mario Balotelli tutto cambia. Roberto Mancini tira ampi sospiri di sollievo, il City sta per riabbracciare i suoi bomber.

"Con l'argentino proveremo oggi, sono ottimista sulle sue condizioni fisiche, ma prima è necessario fare un provino" riferisce l'ex tecnico dell'Inter in conferenza stampa. Aguero di fatto sta recuperando dall'infortunio rimediato contro il Southampton.

Problemi diversi per Supermario, operato agli occhi causa difficoltà nel portare le lenti a contatto: "Mario sta benissimo" afferma raggiante il Mancio. "Ora Balotelli vede tutto, sta bene. Maicon sta molto bene, così come gli altri arrivati".

Martedì in programma la super sfida euroepa contro il Real Madrid, ma prima c'è da affrontare lo Stoke City di Owen: "Non so chi giocherà in campionato o in Champions, voglio vedere ancora come va. Non dimentichiamoci del fatto che alcuni giocatori sono arrivati dall'altra parte del mondo. E' sempre il momento sbagliato per la sosta delle Nazionali, ma abbiamo tanti elementi".

Sullo stesso argomento