thumbnail Ciao,

Il bomber svedese rivela le sue prime impressioni sulla nuova realtà senza nascondersi: "Occorre del tempo ma la squadra sta crescendo, divertiremo i nostri tifosi".

Zlatan Ibrahimovic vuole fare grande il Paris Saint-Germain. A circa un mese dal suo approdo in Francia, il bomber svedese rivela le sue prime impressioni sulla nuova realtà e non nasconde le proprie ambizioni con indosso la maglia del club transalpino.

"Non sarei venuto qui se non avessi pensato che il Psg potesse vincere la Champions League. E' vero che non l'ho mai vinta, ma non mi dispero - ha dichiarato Ibra a 'Champions', magazine ufficiale dell'Uefa - Ci vorrà tempo perché è tutto nuovo qui, ma è l'obiettivo del club e abbiamo tutto quello che ci serve perché succeda".

Il fuoriclasse di Malmoe, però, precisa che il segreto del successo sta nel gruppo: "I trofei arrivano insieme ai grandi giocatori e ho vinto molto perché ho giocato con grandi calciatori che mi hanno aiutato. Ora sto con grandi giocatori. Non vincerai mai nessun trofeo da solo, questo è certo. I tifosi devono credere nella squadra, saremo divertenti da vedere perché abbiamo fantastici giocatori e un fantastico allenatore".

Dal punto di vista personale, Ibrahimovic dice: "Sto diventando un giocatore migliore di anno in anno. Sono stato capocannoniere in Serie A e ho siglato il record per il maggior numero di goal segnati in una singola stagione al Milan, ma non ho vinto niente. Preferirei vincere qualcosa giocando male che giocare bene e non vincere niente; questa è la mia mentalità".

Sullo stesso argomento