thumbnail Ciao,

Il tecnico dei Red Devils ha espresso il suo desiderio di avere più sudamericani in rosa: "Hanno il calcio nel sangue, portano una ventata di aria fresca".

Oltre il suo consueto animo british, Sir Alex Ferguson ha dimostrato di averne anche uno latino. Il manager del Manchester United, infatti, ha confessato ad 'Inside United', il magazine ufficiale della società, di apprezzare particolarmente i calciatori sudamericani, pensando ad un Man Utd 'latin style'.

"Amano giocare a calcio - ha dichiarato Sir Alex -  ce l'hanno nel sangue. I nostri tre brasiliani Anderson, Rafael e Fabio amano il calcio e sono i primi ad allenarsi tutte le mattine. Questo è una ventata di aria fresca. Anche Valencia e Hernandez fanno davvero bene.".

E l'ultimo arrivato dal mercato, Angelo Henriquez il primo cileno della storia del Man Utd, è una prova del grande lavoro dei Red Devils in questo campo: "Abbiamo uno scout in Messico - conclude il tecnico- , due in Brasile e 4 in tutto il Sud America, dove negli ultimi anni abbiamo fatto molto bene".

Sullo stesso argomento