thumbnail Ciao,

Giggs è convinto che Ferguson abbia fatto la scelta giusta: "Questa volta non abbiamo puntanto su un giovane ma su un campione già pronto".

Quello di Van Persie è stato certamente uno dei nomi più caldi dell'ultimo mercato. Per settimane si è parlato di un suo possibile trasferimento alla Juventus o al City, poi di una permanenza all'Arsenal fino ad arrivare al definitivo approdo al Manchester United.

I Red Devils, pur di assicurarsi il bomber olandese, hanno sborsato qualcosa come 30 milioni di sterline, una cifra che ha fatto storcere il naso a qualcuno vista l'età del giocatore. A tranquillizzare tutti, ci ha pensato Ryan Giggs: "I goal che ha segnato Robin e più in generale le sue prestazioni, ci hanno detto che stiamo parlando di un giocatore di classe mondiale".

Ferguson, nella sua gestione, ha abituato a puntare sui giovani, con Van Persie ha cambiato strategia: "La politica del club negli ultimi dieci o quindici anni è sempre stata quella di comprare giovani talenti da far crescere con noi. Sono arrivati ragazzi come Rooney o Cristiano Ronaldo, con Van Persie si è puntato su un top player già pronto, cosa che ha già dimostrato nelle prime partite e che continuerà certamente a dimostrare in futuro".

Giggs punta molto su RVP anche per un'altra ragione: "La stagione scorsa abbiamo perso il campionato per differenza reti, magari la prossima volta andrà in maniera diversa grazie ai suoi goal".

Sullo stesso argomento