thumbnail Ciao,

L'ex tecnico dello Swansea era stato scelto dai Reds per coniugare bel gioco e risultati, ma per ora non si è vista nessuna delle due cose...

Una sconfitta all'esordio sul campo del West Bromwich, un pari contro il Manchester City ed un nuovo ko, ieri contro l'Arsenal. Peggior partenza non poteva esserci per il nuovo Liverpool di Brendan Rodgers, il manager nordirlandese scelto dalla dirigenza dopo le belle cose fatte vedere alla guida dello Swansea.

La squadra stenta ad ingranare, come si vede dagli scadenti risultati collezionati finora. Rodgers, però, non si tocca. Oggi il proprietario del club, John W. Henry, ha confermato la fiducia al tecnico in una lettera aperta, difendendo, tra l'altro, gli acquisti messi a segno: Borini, Sahin e Allen.

Per rinforzare una rosa evidentemente in difficoltà, si sta parlando in queste ore di riprendersi addirittura il 33enne svincolato Michael Owen, cresciuto nelle giovanili del Liverpool e lanciato nel grande calcio proprio dai 'Reds'.

"Ogni giocatore che può rafforzare la rosa è il benvenuto", ha ammesso uno sconsolato Rodgers. La bufera dovrà passare, prima o poi...

Sullo stesso argomento