thumbnail Ciao,

Il tecnico scozzese vuole comunque che i suoi ragazzi tengano la guardia ben alzata: "Quella di oggi non è un'occasione speciale, ma un'altra gara da vincere".

Quella che vedrà il Manchester United impegnato oggi sul campo del Southampton, non sarà una sfida come tutte le altre per sir Alex Ferguson. Il mitico club scozzese infatti, raggiunge oggi le 1000 panchine alla guida dei Red Devils.

La sua avventura allo United è iniziata nel 1986 e, a quanto pare, non ha alcuna voglia di abdicare: "Non c'è nulla che mi piace di più che arrivare con la mia macchina al campo di allenamento al mattino. Non avrei mai immaginato di restare così tanto tempo allo United quando sono arrivato, così come mai avrei immaginato di essere in attesa della mia millesima partita su questa panchina".

Ferguson ha vinto tutto quello che un allenatore può sognare a Manchester: "Ho allenato così tanti giocatori meravigliosi qui, è stato un piacere ed un onore lavorare con loro. Non mi sono mai documentato, non ho mai letto libri scritti da altri allenatori, ho sempre cercato di fare di testa mia. Un consiglio ai giovani allenatori? Non provate solo ad imparare dai vostri errori, ascoltate le ragioni che vi hanno portato a commetterli".

Il tecnico scozzese vuole comunque che i suoi ragazzi tengano la guardia ben alzata: "Quella di oggi potrebbe esser vista come un'occasione speciale, per me è invece solo un'altra partita da vincere".

Sullo stesso argomento