thumbnail Ciao,

Bella gara ad Anfield: 2-2. Swansea-West Ham: 3-0 e sei punti per i gallesi. 1-1 Tottenham, bottino pieno del Chelsea che supera il Newcastle. Sunderland-Reading rinviata.

Si gioca tra sabato 25 e domenica 26 agosto il secondo turno della Premier League 2012/2013. I primi a scendere in campo sono stati i gallesi dello Swansea contro il West Ham: londinesi ko. Vince lo United, pari del Tottenham contro il Bromwich. Everton super, seconda vittoria consecutiva.

Benissimo il Chelsea che si porta al comando della classifica a punteggio pieno, superando l'ostico Newcastle. Meno bene l'Arsenal, che pareggia a reti bianche sul campo dello Stoke City e rimane ancora a secco di reti realizzate dopo 180 minuti giocati.

Pareggio spettacolare tra Liverpool e Manchester City: è 2-2 a Anfield Road. La squadra di Mancini rimonta i Reds con le reti di Yaya Touré e Tevez; padroni di casa avanti con Skrtel e Suarez. Citizens a quota quattro in classifica mentre la squadra di Brendan Rodgers guadagna il primo punto.

2ª GIORNATA PREMIER LEAGUE
CLASSIFICACALENDARIO

SWANSEA-WEST HAM 3-0 [20' Rangel, 29' Michu, 64' Graham] - Tutto troppo facile per la compagine gallese contro gli 'Hammers'. Vantaggio di Rangel al 20' con la complicità del portiere avversario, raddoppio nove minuti più tardi grazie ad un nuovo errore della difesa londinese. Festeggia anche Graham al 64': 3-0 con un tocco facile facile indisturbato.

ASTON VILLA-EVERTON 1-3 [3' Pienaar (E), 31' Fellaini (E), 44' Jelavic (E), 75' El Ahmadi (A)]  - Va a cento all'ora la fomrazione di Liverpool, alla seconda vittoria consecutiva. Tre reti nella prima frazione e pratica chiusa, punteggio pieno grazie a Pienaar e Fellaini. Al 75' il goal della bandiera 'Villains'.

MANCHESTER UNITED-FULHAM 3-2 [3' Duff (F), 10' Van persie (M), 35' Kagawa (M), 41' Rafael (M), 64' aut. Vidic (F) ] - Paura iniziale e finale, ma i 'Red Devils' portano a casa i primi tre punti della stagione. Dopo il vantaggio di Duff la formazione di Ferguson ha ribaltato la gara con le reti dei nuovi arrivati Van Persie e Kagawa. Al 64' non basta la riapertura della gara dopo l'autore di Vidic.

NORWICH-QPR 1-1 [11' Jackson (N), 19' Zamora (Q)] - Nonostante il riogore parato a Cissè nella prima frazione, il QPR ottiene un buon punto a casa Wigan. Sulla respinta di Rundy ci pensa Zamora a mettere in rete l'1-1 dopo il vantaggio di Jackson.

SOUTHAMPTON-WIGAN 0-2 [51' Di Santo, 89' Kone] - E' la concusione dell'italo-argentino Di Santo (ex Chelsea) a dare i primi tre punti stagionali al Wigan. 'Vittima' il Southampton neo promosso, alla sua seconda sconfitta consecutiva. Festeggia anche Kone.

SUNDERLAND-READING - Rinviata causa condizioni metereologiche avverse. La causa principale di questa scelta da parte della FA, dovrebbe un malfuzionamento dell'impianto di drenaggio del prato.

TOTTENHAM-WEST BROWMICH 1-1 [74' Assou-Ekotto (T), 90' Morrison (W)] - Sfuma al 90' la vittoria degli uomini di Villas-Boas, che coglie così una nuova delusione. La rete di Ekotto al minuto 74 pareva aver consegnato i tre punti ai londinesi,r aggiunti da Morrison sul gong.

CHELSEA-NEWCASTLE 2-0 [22' Hazard rig. (C), 45' Torres (C)]  - Continua l'ottima partenza del Chelsea che vola in testa a punteggio pieno: altra vittoria nel segno del giovane Hazard, che realizza il rigore del vantaggio 'blues' e fornisce l'assist per il raddoppio di Torres. Superato un avversario ostico come il Newcastle.

STOKE CITY-ARSENAL 0-0 - Secondo pareggio consecutivo, anche stavolta senza goal segnati, per la squadra di Wenger. Che si stia già facendo sentire, dopo solamente due giornate di campionato, l'assenza di due elmenti fondamentali come Song e Van Persie?

LIVERPOOL-MANCHESTER CITY 2-2 [34' Skrtel (L); 63' Y. Touré (M); 66' Suarez (L); 80' Tevez (M)] - Pareggio spettacolo. Il Liverpool blocca la squadra di Roberto Mancini, non in grande giornata, lasciando intuire il bel calcio nella mente del proprio allenatore Brendan Rodgers. La manovra dei Reds è avvolgente, ficcante. Ne è controprova la difficoltà dei campioni d’Inghilterra a entrare in partita e imporre il proprio gioco. Il vantaggio dei padroni di casa arriva nel primo tempo: zuccata di Skrtel su calcio d’angolo. Il Manchester si riorganizza nella ripresa pareggiando i conti con Touré; il Liverpool torna avanti con una splendida punizione  di Suarez. A 10’ dalla fine è Carlitos Tevez a fissare l’incontro sul 2-2.

Sullo stesso argomento