thumbnail Ciao,

Van Gaal stecca l'esordio, mentre Svezia e Germania cadono contro le due nazionali sudamericane. Jovetic trascina il Montenegro, Pandev firma il successo della Macedonia.

GIAPPONE-VENEZUELA 1-1 [14' Endo (G), 62' Fedor (V)] - A Sapporo, in un match amichevole di preparazione alle qualificcazioni per i Mondiali del 2014, il Giappone allenato da Zaccheroni ha raccolto solo un pareggio contro il Venezuela. In vantaggio al 14' con un goal di Yasuhito Endo, la formazione nipponica si è vista raggiungere sul pari al 62' per un goal di Fedor. Prossimo appuntamento, per la nazionale di Zac, è ora ad inizio settembre quando affronterà in amichevole gli Emirati Arabi.

RUSSIA-COSTA D'AVORIO 1-1 [58' Dzagoev (R), 78' Gradel (C)] - Esordisce con un pareggio Fabio Capello sulla panchina della nazionale russa. In amichevole contro la Costa d'Avorio, la squadra russa non ha giocato granché bene ed ha raccolto solo un 1-1, dopo essere passati in vantaggio in avvio di secondo tempo con un goal di Dzagoev. Al 78', però, una rete di Gradel ha ristabilito la parità.

OLANDA U21-ITALIA U21 0-3 [1' Insigne (I), 11' Immobile (I), 36' Florenzi (I)] - Per leggere il resoconto della partita clicca qui

SVEZIA-BRASILE 0-3 [32' Damiao, 84' e 86' rig. Pato] - Grande prova di forza del Brasile che al Rasundastadion travolge 3-0 la Svezia. Verdoro in vantaggio al 32' con Leandro Damiao che di testa ha trovato l'1-0 su assist di Neymar. A chiudere definitivamente i giochi ci ha pensato Pato che, nei minuti finali all'84' ed al 86', ha trovato la doppietta che è valsa il 3-0 finale. Il primo goal arriva di testa su assist di Dani Alvese, mentre il secondo è su rigore da lui stesso procurato. Nella Svezia forfait di Ibrahimovic.

MONTENEGRO-LETTONIA 2-0 [36' Jovetic, 76' Kasalica] - Con un goal per tempo il Montenegro liquida per 2-0 la Lettonia. E' proprio la stella della Fiorentina ad aprire le marcature al 36' del primo tempo. Kasalica chiude i giochi al 76', regalando la gioia del successo alla Nazionale slava.

INGHILTERRA-ITALIA 2-1 [15' De Rossi (IT), 27' Jagielka (IN), 80' Defoe (IN)] - Per leggere il resoconto della partita clicca qui

GERMANIA-ARGENTINA 1-3
[45' aut. Khedira (A), 52' Messi (A), 73' Di Maria (A), 81' Howedes] - Sfida tutt'altro che amichevole quella fra la Germania e l'Argentina, giocatasi a Francoforte. Dopo una prima mezz'ora equilibrata, è infatti l'espulsione del portiere tedesco Zieler, decretata dall'arbitro per un fallo da ultimo uomo su Messi, a cambiare la partita. La 'Pulce' fallisce l'esecuzione dagli 11 metri, ma in 10 contro 11 non c'è storia e i sudamericani prendono pian piano il controllo della gara. Sul finale di primo tempo un autogoal di Khedira porta l'Argentina in vantaggio. Nella ripresa prima Messi poi Di Maria arrotondano il punteggio. All'81' Howedes di testa segna il goal della bandiera per la squadra di Low e fissa il risultato sul 3-1. In campo nelle fila argentine anche i due napoletani Campagnaro e Fernandez, quest'ultimo entrato nella ripresa.

BELGIO-OLANDA 4-2 [20' Benteke (B), 54' Narsingh (O), 55' Huntelaar (O), 75' Mertens (B), 77' Lukaku (B), 80' Vertonghen (B)] - Exploit del Belgio a Bruxelles, con i Diavoli Rossi che rovinano l'esordio sulla panchina olandese del nuovo ct Van Gaal. Belgi subito avanti al 20' con Benteke, poi gli Orange ribaltano la situazione in due minuti: al 54' Narsingh pareggia, subito dopo Huntelaar firma il provvisorio 2-1. Ma i padroni di casa escono fuori alla distanza e ribaltano la situazione nel finale. Al 75' Mertens pareggia, quindi al 77' Lukaku firma il 3-2. All'80' il difensore Vertonghen sigla il definitivo 4-2 per i padroni di casa. L'Olanda può parzialmente consolarsi con la buona prova di Robben, autore dei due assist per i goal.

FRANCIA-URUGUAY 0-0 - La prima di Didier Deschamps come ct dei Galletti si chiude con un pari a reti bianche. La gara non regala particolari emozioni, a parte un palo esterno di Benzema e una brutta notizia per il Napoli: il centrocampista uruguayano Walter Gargano ha infatti dovuto lasciare il campo al 64' per un infortunio. Prova non particolarmente brillante invece per Alvaro Pereira, esterno uruguayano obiettivo di mercato del club partenopeo.

PORTOGALLO-PANAMA 2-0 [31' Nelson Oliveira, 50' Cristiano Ronaldo] - Il Portogallo supera con un goal per tempo, senza troppi affanni, i centroamericani del Panama. Apre le marcature nella prima frazione Nelson Oliveira, in goal al 31', mentre il fuoriclasse del Real Madrid Cristiano Ronaldo chiude i giochi al 50' con la rete del 2-0 per i lusitani.

MACEDONIA-LITUANIA 1-0 [54' Pandev] - Goran Pandev si prende la rivincita personale dopo l'espulsione nella Supercoppa Italiana contro la Juventus e realizza il goal partita della Macedonia nell'amichevole contro la Lituania. L'attaccante del Napoli conferma il buon momento di forma trovando la rete al 54'.

PORTO RICO-SPAGNA 1-2 [42' Santi Cazorla (S), 45' Fabregas (S), 65' Cintron (P)] - Soffre più del previsto la Spagna campione d'Europa e del Mondo nell'amichevole di Bayamon contro il Porto Rico. Furie Rosse in vantaggio al 42' con Santi Cazorla, sullo scadere del primo tempo arriva anche il raddoppio targato Fabregas. Nella ripresa il Portorico esce alla distanza e mette alle corde gli iberici. I centroamericani trovano la rete con Cintron, ma nonostante il forcing finale non riescono a pervenire al 2-2. Sale così a 12 il computo delle gare consecutive senza sconfitte della squadra di Del Bosque.

Sullo stesso argomento