thumbnail Ciao,

Luis Alvaro de Oliveira Ribeiro ai microfoni di 'Mundo Deportivo' ha escluso che l'attaccante della Seleçao possa raggiungere Messi e compagni già nei prossimi mesi.

Il Santos continua a gridare l'incedibilità di Neymar, l'uomo che sta trascinando a suon di magie il Brasile in questa prima fase del torneo maschile di calcio ai Giochi Olimpici di Londra. Intervistato da 'Mundo Deportivo' il presidente del 'Peixe' Luis Alvaro de Oliveira Ribeiro ha assicurato che il giocatore non si muoverà: "Neymar è un fenomeno e sono sicuro che quest'anno con la sua performance alle Olimpiadi, sarà tra i primi tre giocatori al mondo e noi non lo cederemo".

Il Barcellona sta cullando da tempo il sogno Neymar e secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo potrebbe cercare l'affondo già a gennaio. Tutto dipenderà dalla volontà del giocatore, che finora ha sempre ribadito di voler restare in Brasile fino al Mondiale del 2014.

Luis Alvaro de Oliveira Ribeiro però chiude categoricamente le porte ad una possibile cessione ai blaugrana: "Sandro Rosell è un uomo molto intelligente e dispone di informazioni sufficienti per non perdere tempo cercando di parlare con Neymar ora. Entro il 2014 è impossibile che Neymar lasci il Santos".

Il presidente del club si dice disposto anche a correre il rischio di perdere Neymar a parametro zero alla scadenza del contratto, qualora l'attaccante non volesse rinnovare: "Quello che Neymar genererà per il Santos in questi anni compenserà il costo zero di quando andrà via. Neymar è felice qui e noi non abbiamo ancora perso la speranza che possa continuare con noi. Neymar sarà libero di decidere il suo futuro nel 2014".


Sullo stesso argomento