thumbnail Ciao,

L'ex attaccante della Roma, acquistato quest'estate dal club inglese per una cifra intorno ai 13,5 milioni di euro, debutterà questa sera in Europa League con la sua nuova squadra

Sarà una sfida particolare per Fabio Borini quella di stasera contro il Gomel, club bielorusso primo avversario del Liverpool in Europa League. L'ex attaccante della Roma, acquistato quest'estate dal club inglese per una cifra intorno ai 13,5 milioni di euro, al sito ufficiale dei 'Reds' ha raccontato la sua vicenda molto toccante...

"Ho un grande legame con Gomel - ha spiegato Fabio - Quando ero più piccolo la mia famiglia ha portato dei bambini da un villaggio vicino Gomel in Italia perchè con il disastro di Chernobyl l'area era stata colpita da radiazioni nucleari. I bambini avevano bisogno di aria buona da respirare e di controlli medici. Li abbiamo aiutati portandoli un mese all'anno in estate in modo da poter fare tutto ciò e permettergli di vedere l'Italia. Ho un tatuaggio con il mio nome scritto in russo che mi ricorda tutto questo".

Stasera però non ci saranno sconti: "Quando non si conoscono gli avversari è sempre più difficile inquadrare la partita. Noi dovremo giocare come sappiamo, senza far giocare gli altri. Sono contento di potermi esprimere anche in Europa vista che questa opportunità l'ho avuta solo col Chelsea, in Champions League. Sono sicuro che questa esperienza servirà per crescere".

Sullo stesso argomento